...

Come scrivere musica da Trailer — 2h 30m 17s

Come scrivere musica per Trailer e Videogame

Come scrivere Musica da Trailer, Videogame e per il Licensing

Questa settimana di lezione è leggermente diversa dalle altre dedicate ai generi, perché più prescrittiva.

La musica per i trailer (almeno, quella americana) e in generale tutta la musica scritta a fini di licensing, è spesso musica che non comparirà nel film.

Questo perché al momento di produrre i primi teaser è possibile che il film non esista ancora, se non per qualche frammento girato appositamente per creare il trailer.

La musica può quindi essere presa in licenza, oppure composta appositamente (con tempi molto ristretti) solo per realizzare il trailer.

Esiste anche una classifica dei brani musicali più riutilizzati nei trailer, e non sorprende che i “Carmina Burana” di Carl Orff si collochino molto in alto in quella classifica: sono esattamente il genere di musica che attrae l’attenzione e energizza anche il materiale meno entusiasmante.

Da quanto detto finora ci rendiamo conto che, sia pur rispettando a grandi linee il genere del film, la musica da trailer somiglia più a qualche altra cosa rispetto a una tradizionale colonna sonora.

Somiglia alla musica per una pubblicità, e infatti i trailer sono appunto questo: pubblicità.

E infatti il mercato pubblicitario è quello che fa più uso del licensing: lo vediamo con l’enorme mole di materiale immesso sul web, spesso per promuovere un prodotto effimero, e per il quale può non valere il costo di una composizione originale, o ancora può non esserci tempo a sufficienza per realizzarla.

È lampante che se la musica non è stata scritta per le immagini, sarà compito di chi produce il trailer fare in modo che audio e riprese vadano d’accordo.

Per questo motivo le musiche in licenza, di qualsiasi genere, rispettano una serie di schemi molto precisi.

Dovremo comunque seguire le tecniche già apprese per dare il carattere giusto alla nostra musica, e che spesso sarà tra quelli descritti nella settimana dedicata alla musica avventurosa per scrivere un pezzo energico oppure, per certi brani pubblicitari disinvolti, le tecniche su come comporre musica allegra, utile in particolare per le pubblicità sul web.

Sarà però necessario costringere queste conoscenze in una struttura rigorosa. Come ricordato più volte in queste pagine, la musica da film non ha una struttura fissa come quella delle canzoni. La musica per il licensing, invece, sì.

Anche se può sembrare un argomento sterile, dedichiamo un’intera settimana alle regole del licensing perché sono una delle più solide e comuni opportunità di guadagno e di self-marketing per il compositore alle prime armi (e possono esserlo anche per i compositori già esperti, ma che non conoscono questo aspetto del mercato).

Intanto, dobbiamo parlare della durata. Non ha nessun senso scrivere a fini di licensing opere di ampio respiro.

La durata massima può essere quella di una canzone, ma solitamente per uno spot o per un trailer poco più di un minuto contiene già tutto il materiale musicale necessario.

Poi, dobbiamo trovare una struttura formale che si possa adattare a quanti più casi possibile. Fortunatamente, c’è un metodo facile e al tempo stesso molto attendibile per trovare la manciata di schemi che ci servono, e lo vediamo in pratica.

Tecniche per scrivere musica da dare in licenza

Solo da ultimo passiamo alla produzione del brano, che idealmente dovrebbe comprendere varianti di diversa durata. Attenzione: varianti e non variazioni. Tipicamente versioni di durata differente dello stesso materiale musicale, ma ognuna dotata di uno sviluppo coerente e concluso.

Parlando di varianti, però, scopriamo che in queste si annidano anche delle insidie che dobbiamo conoscere per non fare lavoro a vuoto: ad esempio che una traccia vocale dovrebbe comprendere sempre anche una variante solo strumentale. Il motivo è ovvio: non è detto che la voce possa essere adatta all’uso che ne deve fare chi prende il brano in licenza, e tagliare o sfumare una voce è molto più innaturale rispetto al fare lo stesso con un pezzo puramente strumentale.

Ancora, la lingua usata per la voce, limita il mercato – una delle grandi risorse di oggi è che la musica in licensing è disponibile su una scala globale.

Questa è solo una delle tante regole che studiamo questa settimana per creare buone tracce per il licensing. Tenendo comunque presente che è necessaria molta determinazione per entrare in questo mercato e avere successo.

Fortunatamente, però, scrivere musica per il licensing non richiede grande talento. I generi sono relativamente pochi, ben definiti e piuttosto ripetitivi. È necessario quindi avere soltanto molta precisione nell’esecuzione, nella produzione e nella costanza con la quale si pubblicano regolarmente nuovi brani.

Proprio per questo il licensing è la via ideale per riusare tutte quelle idee musicali che abbiamo iniziato a sviluppare e poi abbandonato, dando loro una nuova opportunità per essere ascoltate.

Susanna

Conosci meglio Susanna Quagliariello

Compositore / produttore cinematografico / autore pubblicato. Laurea in Storia e Critica del Cinema, master di alta formazione, licenza triennale di conservatorio, diploma specialistico di composizione e orchestrazione per musica da film. Amministratore VFX Wizard e direttore della scuola online.

Cosa ti rende un compositore da Cinema: l’Underscoring

Underscoring dal punto di vista formale video

01. Underscoring dal punto di vista formale Durata: 2m 30s

Underscoring nella pratica quotidiana video

02. Underscoring nella pratica quotidiana Durata: 2m 18s

Quando la musica sta sotto video

03. Quando la musica sta sotto Durata: 3m 01s

“La musica arretra o tace” – Leonid Sabaneyev video

04. “La musica arretra o tace” – Leonid Sabaneyev Durata: 3m 05s

Classificare i suoni che trasportano significato video

05. Classificare i suoni che trasportano significato Durata: 4m 00s

Il caso particolare: musica diegetica video

06. Il caso particolare: musica diegetica Durata: 2m 19s

Dare peso alle tre categorie di presenza video

07. Dare peso alle tre categorie di presenza Durata: 2m 33s

Comporre per la Prima Categoria video

08. Comporre per la Prima Categoria Durata: 4m 49s

Comporre per la Seconda Categoria video

09. Comporre per la Seconda Categoria Durata: 2m 20s

Seconda Categoria: Approfondimento I video

10. Seconda Categoria: Approfondimento I Durata: 4m 26s

Seconda Categoria: Approfondimento II video

11. Seconda Categoria: Approfondimento II Durata: 3m 06s

La musica più esatta possibile (Approfondimento III) video

12. La musica più esatta possibile (Approfondimento III) Durata: 3m 45s

Terza Categoria video

13. Terza Categoria Durata: 2m 34s

Terza Categoria – l'importanza di conoscere cinema E musica video

14. Terza Categoria – l'importanza di conoscere cinema E musica Durata: 3m 37s

Terza Categoria: Approfondimento I video

15. Terza Categoria: Approfondimento I Durata: 3m 18s

Terza Categoria: Approfondimento II video

16. Terza Categoria: Approfondimento II Durata: 3m 25s

Terza Categoria: Approfondimento III video

17. Terza Categoria: Approfondimento III Durata: 4m 08s

La musica può mai sovrastare un dialogo? Solo in un caso. video

18. La musica può mai sovrastare un dialogo? Solo in un caso. Durata: 5m 22s

Non tutti i lavori sono nel mercato professionale video

19. Non tutti i lavori sono nel mercato professionale Durata: 3m 39s

Range dinamico del Master cinematografico finale video

20. Range dinamico del Master cinematografico finale Durata: 2m 37s

Master Theatrical o Home Video? (e viceversa) video

21. Master Theatrical o Home Video? (e viceversa) Durata: 2m 18s

Tra streaming, dispositivi e regolamentazioni l'audio può cambiare tanto video

22. Tra streaming, dispositivi e regolamentazioni l'audio può cambiare tanto Durata: 3m 51s

Lavorare: mercato italiano e alternative video

23. Lavorare: mercato italiano e alternative Durata: 2m 14s

Il mercato del licensing, il tuo bootcamp video

24. Il mercato del licensing, il tuo bootcamp Durata: 2m 37s

L'equivoco di fondo sulla musica in licensing “low cost” video

25. L'equivoco di fondo sulla musica in licensing “low cost” Durata: 2m 39s

Raggiungere una maturità commerciale video

26. Raggiungere una maturità commerciale Durata: 2m 59s

Pratica dei Layer per Videogame, Trailer e Licensing

Decostruire la musica per licensing e videogame video

27. Decostruire la musica per licensing e videogame Durata: 2m 30s

La musica da trailer, di solito, è in licensing video

28. La musica da trailer, di solito, è in licensing Durata: 2m 37s

Orchestrazione su almeno tre livelli e le tre categorie video

29. Orchestrazione su almeno tre livelli e le tre categorie Durata: 3m 40s

Organizzare lo spazio di lavoro video

30. Organizzare lo spazio di lavoro Durata: 4m 38s

Preparare il ridimensionamento delle regioni: i keyswitch video

31. Preparare il ridimensionamento delle regioni: i keyswitch Durata: 2m 53s

Ridimensionare con precisione inzio e fine delle regioni video

32. Ridimensionare con precisione inzio e fine delle regioni Durata: 3m 35s

Assicurare la continuità tra gli STEM video

33. Assicurare la continuità tra gli STEM Durata: 2m 51s

Diminuire la presenza di una versione video

34. Diminuire la presenza di una versione Durata: 4m 09s

Aumentare la durata di un brano con la sovrapposizione di Layer video

35. Aumentare la durata di un brano con la sovrapposizione di Layer Durata: 2m 50s

Costruire il brano usando la tecnica compositiva del Layering video

36. Costruire il brano usando la tecnica compositiva del Layering Durata: 3m 31s

Uniformità e coerenza grazie alla tecnica compositiva del Layering video

37. Uniformità e coerenza grazie alla tecnica compositiva del Layering Durata: 4m 32s

Oltre le Versioni: Variazione agendo in senso orizzontale video

38. Oltre le Versioni: Variazione agendo in senso orizzontale Durata: 4m 01s

Analisi di un brano per l'editing orizzontale video

39. Analisi di un brano per l'editing orizzontale Durata: 2m 24s

Unire la parte iniziale e finale di un brano video

40. Unire la parte iniziale e finale di un brano Durata: 2m 21s

Vantaggi del lavoro sulle Versioni e differenza con la pratica compositiva della Variazione video

41. Vantaggi del lavoro sulle Versioni e differenza con la pratica compositiva della Variazione Durata: 4m 44s

STEM: la verfica del materiale video

42. STEM: la verfica del materiale Durata: 3m 32s

L'importanza di esportare l'audio Dry video

43. L'importanza di esportare l'audio Dry Durata: 2m 22s

Come scegliere i nomi degli STEM video

44. Come scegliere i nomi degli STEM Durata: 5m 04s

Gli STEM per il mercato del Licensing e dei Trailer video

45. Gli STEM per il mercato del Licensing e dei Trailer Durata: 4m 33s

Materiale didattico

Nessun file
.